SABATO 11 ottobre 2015 COSE DA SHAKESPEARE

  • News

STUDENTI, ALUNNI, GENITORI: TUTTI IN CLASSE, CIASCUNO AL SUO LAVORO
Ore 8.30 – i 40 ragazzi che andranno al Ponchielli venerdì prossimo assistono ad una presentazione de “Le nozze di Figaro” di Mozart. L’appuntamento con il teatro è ormai un punto fisso del mese di ottobre e come sempre un genitore esperto e appassionato di opera incontra i ragazzi per prepararli e guidarli nell’ascolto.
Ore 10.15 – in aula magna incontro coi genitori: partono le immagini che raccontano della convivenza vissuta nella prima settimana da tutti gli studenti e da tutti gli insegnanti.
Ore 10.30 – don Cesare Beltrami propone ai genitori una riflessione sull’alleanza scuola-famiglia, soffermandosi sul concetto di persona – che è più di un individuo – e soprattutto sulla necessità di fare ai ragazzi una proposta con cui confrontarsi e da verificare.
Al termine alcuni genitori pongono immediatamente riflessioni a caldo e chiedono di poter continuare un cammino insieme.
Segue la presentazione del nuovo registro elettronico. La preside, introducendo, ribadisce che non è una scelta per rendere più comoda la comunicazione dei voti, ma uno strumento che può facilitare il rapporto scuola e famiglia: le modalità di compilazione e di comunicazione sono infatti in piena sintonia con la proposta educativa della scuola.
Ore 11.45 – i genitori vengono invitati a dividersi per classe per una sintesi di quanto emerso dai primi Consigli e procedere poi all’elezione dei rappresentanti. Il dialogo continua quindi con i coordinatori con cui si ha la possibilità di entrare più nello specifico didattico.
Ore 12.30 – è terminata la scuola. Genitori e alunni, che nel frattempo hanno svolto le loro regolari lezioni, lasciano insieme l’edificio.

Giornata intensa, giornata condivisa nella convinzione che non si educa da soli. Mai e per fortuna! Meglio, per grazia!

20151010 102714