“Educare al tempo del coronavirus e della didattica a distanza”

Incontro con MARCO AVV. MASI – Presidente della CDO Opere educative – FOE

 

In questi mesi così particolari abbiamo “fatto” una rivoluzione che, per quanto imposta dalle circostanze, ci ha tuttavia visti tutti protagonisti di una grande novità: gli insegnanti e il personale delle scuole, rivalutando ogni aspetto del proprio lavoro alla luce della nuova situazione; le famiglie, accogliendo in casa la scuola e riadattando abitudini, necessità, tempi; i bambini e ragazzi, accettando nuove modalità di rimanere in una vera relazione con i propri insegnanti.

Sono emerse con chiarezza la bellezza e la preziosità delle relazioni educative, ma anche domande, preoccupazioni, fatiche. In queste settimane è stato cioè ancora più evidente il grande valore sociale e pubblico della scuola, e ciascuno di noi ha dovuto (e deve) chiedersi se la scelta fatta – di lavorare in una scuola paritaria o di averla scelta per i propri figli “valga la pena”.

Comprendere la natura della scuola paritaria nel sistema pubblico d’istruzione è una chiave indispensabile – oggi più che mai – per rispondere a questa domanda, soprattutto in un momento di grande fatica come questo. Abbiamo perciò aderito all’incontro organizzato dall’Istituto Tirinnanzi con Marco Masi, avvocato e presidente della CDO Opere educative – FOE, per dialogare di questo tema.

Perché prendere in considerazione e confermare una scelta onerosa a fronte di un’offerta statale diffusa? Le scuole paritarie sopravvivranno alla crisi? Che strumenti hanno per rimanere un’opzione accessibile nel sistema pubblico d’istruzione?

L’incontro si svolgerà

Martedì 26 Maggio 2020 ore 21.00

in collegamento

  • sulla piattaforma ZOOM (Meeting ID: 879 8351 8081)
  • e in diretta streaming sul canale YouTube dell’Istituto Tirinnanzi

https://www.youtube.com/watch?v=0D5acAmhJn8

 

Sarà un momento di riflessione importante per aiutarci a giudicare questo difficile periodo, in cui abbiamo dovuto subire forzatamente la lontananza tra studenti e docenti, e per capire ancor di più l’importanza del contributo delle scuole paritarie

 

98036731 1691319657698949 5771886307189981184 O
98036731 1691319657698949 5771886307189981184 O